MINI

MINI

Destino, spesso si attribuisce ad un insieme di eventi inevitabili, questa parola……che porta ad una conseguenza finale che sembra prestabilita….. E’il destino che ci ha fatto incontrare, per caso senza cercarci, fuori dai principi che pensavo di avere, fuori da ogni razionalità per quello che in quel momento era la gestione della mia vita, ma tu eri la…..mi aspettavi e io sentivo il tuo richiamo, ho cercato di resisterti, ma la paura di perderti era piu’ grande…..e dopo pochi tentennamenti un po da incoscienti ti abbiamo portato a casa con noi. Che avventura! Ti sei adattata sempre perfettamente a tutto, lunghe trasferte in macchina, cambi casa, ufficio, montagna, mare,aereo, barca, bici,treno, scooter……..non c’è cosa o situazione che io ricordi che non abbiamo vissuto insieme, sei diventata la mia ombra, spesso ti ho detto scherzando…..la mia MINI ME! Quante emozioni vissute insieme, esperienze, sensazioni che vanno oltre il tempo, intense, uniche ……mi hai insegnato un tipo di Amore che non conoscevo, esclusivo, quasi morboso di totale dipendenza, non inteso in senso negativo; piacevole, gratificante, mi hai reso mamma per la prima volta, mamma è la sensazione di doverti occupare di qualcuno che dipende totalmente da te, che ti guarda con gli occhi sempre innamorati, che si fida totalmente e si affida a te x tutto, con te ho provato queste sensazioni per la prima volta e negli anni pur crescendo sei rimasta sempre la mia cucciola, sempre piu’bisognosa di attenzioni, cure e affetto, ma sempre pronta a ricambiare con una totale devozione e amore. Sei stata la damigella il giorno del mio matrimonio, hai condiviso ogni attimo della mia gravidanza, dormivi sul mio pancione e che salti con quello sguardo di stupore quando dal quel pancione percepivi movimenti o quel suono strano che era il singhiozzo del nostro bimbo! Ogni ritorno a casa una festa, anche solo se ero stata fuori dalla porta x 5 minuti. Che abbracci, che dormite stretta stretta tra le mie braccia. Dal parrucchiere, dall’estetista, al ristorante……sempre insieme…..la mia ombra….. Sembrava che ti bastasse stare tra le mie braccia e tutto il resto non cotava….. Mi hai consolata, mi hai asciugato le lacrime, mi hai dato coraggio, gioia, mi hai insegnato ad essere piu’sensibile, per capirti, per capire il tuo linguaggio, fatto di piccoli movimenti, ma soprattutto i TUOI occhi, i tuoi occhi mi hanno sempre parlato, non servono sempre le parole per comunicare, i tuoi sguardi mi leggevano l’anima e sapevano capirla…..piu’ di tante parole e di tante persone. Sono 9 i giorni che non incontro più quelli occhi, che non sento, il tuo calore, il tuo profumo di borotalco, il tuo morbido corpicino steso, spalmato su di me….. Tra le mie braccia mi hai lasciata, spero di averti fatto felice di averti accompagnato serenamente in tutto il tuo percorso, come tu hai fatto con me. Lo so tutto passa, tutto si accetta con il tempo, il sorriso di mio figlio, mio marito, i miei genitori, la piccola Mia; mi aiutano e mi scaldano il cuore. Ma quel vuoto rimane……TU non ci sei piu’ e niente e nessuno può sostituirti, la mia ombra eri TU Il destino questa volta ha deciso di separarci, rabbia delusione, malinconia, dolore, tanto dolore. MINI ti ho amata e ti amerò per sempre dal profondo della mia anima e del mio cuore. Ciao piccola mia, un giorno in un altro mondo magari, spero che questo strano destino vorrà ancora farci rincontrare………